domenica 24 luglio 2011

La Taverna dei sette peccati

Bijou è una cantante con un passato burrascoso, sbarca da un isola all'altra del Pacifico, espulsa ogni volta perchè provocatrice di risse e disordini per i troppi ammiratori. Sulla nave il disilluso medico di bordo ritrova la voglia di vivere incontrandola, ed è pronto ad aspettarla tra un vagabondaggio e l'altro. Scesa a terra scortata da un simpatico imbroglione e da un ex marinaio manesco, trova lavoro alla Taverna dei 7 peccati, dove riscuote il solito successo maschile dato il suo fascino inconsueto. Anche un giovane ufficiale perde la testa per lei e potrebbe lasciare la Marina e tutto il suo splendente futuro, oltre che una fidanzata molto opportuna. Lei dapprima crede in questo amore e ad un riscatto per una vita diversa, ma poi comprendendo che il sentimento a volte non basta, dopo una scazzottata colossale, riparte sola, stavolta ,verso una nuova isola. Ma il dottore è stato di parola sobrio e speranzoso l'accoglie con affetto e un sorriso dalla nave. Un esotica commedia dolceamara avventurosa, con un personaggio indimenticabile interpretato da una conturbante Marlene, irresistibile in abiti maschili mentre canta The Man’’s in the Navy. travolgendo di ambigua sensualità il tuttodunpezzo John Wayne, coinvolto alla fine in una celebre rissa gigantesca e movimentatissima. L'amore non sempre trionfa, ma può rendere lo stesso migliori.

28 commenti:

  1. Ciao Fel,grande film,alle volte un incontro può cambiare la vita ma le cose non vanno sempre nel modo giusto,mi piace questo genere di film,lei è unica,poi in abiti maschili è da urlooooooo,lui anche è un grande,quello che mi piace del film oltre la storia sono i primi piani degli occhi di lei,occhi che incantano,sembrano guardarmi dal monitor del pc e dirmi delle cose.....mah,le scene delle risse sono travolgenti e anche i dialoghi e le riprese ben definite,direi un film STILOSO come dice una persona a me cara.
    Bella la tua presentazione.
    Buona serata Fel.

    RispondiElimina
  2. Hallo Massimo questo film piacerà molto agli a-mici felini dei tuoi racconti visto che finiscono spesso in qualche taverna malfamata ..... miaooooo
    Si un film divertente con velature malinconiche come le sa rendere la Marlene con uno sguardo o cantando con quella voce che Hemingwey diceva poteva spezzarti il cuore.
    Lei è una delle pochissime vere Dive, come dire
    è divosa miaooooooooo.
    Un abbraccio Capitano dei sette oceani

    RispondiElimina
  3. Lucy....tu e Massimo siete unici a coniar termini. DIVOSA è semplicemente stupendo!!!!!
    Marlene...Marilena credo, in tedesco. A volte il nome fa la persona ed io ci trovo molte cose caratterialmente in comune con questa Divosa e la mia Sorellona, nostra, anzi!!!!!
    Alla "Taverna dei sette peccati" ci sono stata ank'io. E' già, tu questo non potevi saperlo cara lucy. prima si kiamava la "Taverna degli Angeli", dopo il mio passaggio le hanno cambiato il nome....del resto Marlene ha interpretato anke l'Angelo Azzurro e anke lei prima era passata di là!
    No no no, non sto delirando, ti sto narrando una storia vera, una di quelle dove non trionfa l'amore, ma sicuramente ci rende migliori. Una storia dove il celeste di quegli occhi s'incontrano col verde e gli Angeli peccano umanamente e tutto diventa STILOSO nella trama della vita!
    Un bacione a te Catsorellastregaminore e già ke ci sono uno al Catpoetafratello.
    Elisena
    P.S.:Sealien ringrazia il Capitano x averlo annoverato nella storia riportata nel tuo post precedente!

    RispondiElimina
  4. Miao EliJoe, non so perchè ma sospettavo che c'eri finita là nella Taverna dei sette peccati, nonoso pensare l'ordine pubblico in che caos era finito in quei giorni turbolenti,
    in quei gioeni eliseschi ........
    Un bacio stilosissimo mia cara stregsorella.
    ps
    Sealien è troppo gatto per mancare nei racconti capinaneschi miaaooooooo

    RispondiElimina
  5. Ora Il Lord è al lato del mio blog!
    Ed è tutto più luminoso!
    Bacio

    RispondiElimina
  6. Si,è uno dei nostri film preferiti,lo guardiamo alla sera nei mesi freddi gustando le Matriostrike e bevendo fiumi di birra verde e prima del film fumiamo la liana della pace,a tratti il film diventa a colori.......mah.
    Ciao Elisena,è stato un piacere per me,buona serata un bacio.
    Ciao Fel.
    Un baciotto.

    RispondiElimina
  7. Un bacio a te Catfratellopoeta ke come vedi vedi i colori nel bianco e nero!
    Un abbraccione Luce ke apri ai nostri occhi fotogrammi di sincera amicizia!
    Elisena

    RispondiElimina
  8. Lei dapprima crede in questo amore e ad un riscatto per una vita diversa, ma poi comprendendo che il sentimento a volte non basta, dopo una scazzottata colossale, riparte sola, stavolta ,verso una nuova isola.

    Ma è la storia della mia vita!
    Insomma, nel nome un destino :))))

    Film mitico, lei meravigliosa, ambigua, sensualissima, troppo donna, troppo diva, troppo unica!
    Sguardo penetrante e voce così sensuale in grado di provocare erezioni nel pubblico maschile :)

    Vabbè, Lucy, il mio commento è un pò piccante, ma a Marlene non si addicono commenti all'acqua santa!
    Un bacio
    Escura
    P.S. - Ovviamente il mio commento è molto scherzoso. Lei è una magnifica diva, oltrechè una magnifica donna e merita tutto il nostro plauso.

    RispondiElimina
  9. Ma lo visto sta troppo bene messo così, è adorabilissimo. Miaaooooooùùùùùù

    RispondiElimina
  10. Miao Capitano e carezze alla banda felina

    RispondiElimina
  11. Marilena era inevitabile con Voi Marlene che la sensualità trasparisse da ogni fotogramma e da ogni parola. Ma anche la profondità del vostro sentire ed essere.
    Un destino dici ...... chissà ...... ma c'è sempre una nave e una nuova isola che aspettano....... Un saluto catmarinaresco

    RispondiElimina
  12. Eli sbuchi dappertutto. Miaaaooùùùùùù

    RispondiElimina
  13. Qui stiamo passeggiando dalle parti del mito!

    RispondiElimina
  14. Ciao grande Fel!
    Che donna questa Marlena...ce ne fosse qualcuna in mezzo a tutte queste scosciate moderne... di questi tempi sarrebbe consolante.

    RispondiElimina
  15. c'inabissiamo in esso Errante .... ben passato nel mio mondo folleggiante e felino miaooooo

    RispondiElimina
  16. Hallo Sara, che bello rivederti qui, eh si queste si che sono Dive, difficilmente raggiungibili. Un bacione miaaaoooooo

    RispondiElimina
  17. Qunata felinità. In effetti stare con qualche felino insegna molto. Nulla di più femminile di un felino. Ciao di passaggio

    RispondiElimina
  18. Hallo Soffio, ben passato di qua, tra film ,arte , felini e follia. Miaooooùùùùù

    RispondiElimina
  19. mi piace molto la storia di questo film e gli attori... sicuramente l'ho visto, perché ricordo qualcosa, qualche frammento... però mi piacerebbe rivederlo ^___________^

    l'amore aiuta sempre a migliorarsi... anche quando non trionfa...

    RispondiElimina
  20. Lunga vita alle vecchie pellicole (bellissimo blog). Ciao!
    Un saluto,
    Cristina

    RispondiElimina
  21. Miao Pupi eh si è un bel film , Lei poi ha un fascino che riempe lo schermo.
    Buon fine settimana cara

    RispondiElimina
  22. Miao Cristina ben passata in questo mondo folle che è il mio blog. Grazie del complimento e mi unisco con fervore al tuo Lunga vita elle vecchie pellicole.

    RispondiElimina
  23. Tipo di film che preferisco, fel!

    RispondiElimina
  24. ne sono felice Gianna mille miagolii affettuosi

    RispondiElimina