domenica 11 dicembre 2011

La sposa cadavere

Il mondo dei vivi è tetro, grigio di colori e di fatti, gli esseri che lo popolano sono tristi e anemici, anche i matrimoni sono combinati per interesse calpestando ogni sentimento : per Victor e Victoria  una costrizione che svela invece un amore timido ma sincero,  per Emily la delusione di una promessa non mantenuta e finita in tragedia con l’attesa notturna nella foresta del suo amato che invece la deruba e uccide. Basta un nonnulla però per finire nel mondo parallelo dei morti, per esempio trovarsi in un bosco oscuro a ripetere la promessa di matrimonio ad un albero e infilare la fede ad un ramoscello. Ma il ramo è il dito di uno scheletro,al vero  un po’ particolare ……. una sposa-zombie, appassionata, sexy e spaventosamente desiderosa di sposarsi davvero questa volta. Il mondo dei morti in cui lo trascina è spassoso, vivace, coloratissimo, pieno di Jazz, balli, canzoni, e incontri stravaganti. Eppure lui vuole tornare “ di sopra “ dalla noia monotona della sua Victoria, che intanto sta per convolare con  un altro pretendente,  visto che lui è sparito nel nulla, anche Victor così la tradisce per tornare dalla sua fidanzata vivente, Emily disperata lo insegue comprende che la divisione tra i loro mondi è veramente insormontabile, e anche quando Victor è disposto a restare con Lei, sarà la Sposa cadavere a lasciarlo libero di sposare chi ama, almeno però farà terribile giustizia del pretendente rivelatosi il suo antico spasimante assassino. L’aver accettato la sua sorte però libera anche Emily dalla sua ossessione, eccola così trasformarsi in una nuvola variopinta di farfalle che volano verso la Luna. L’Universo di Tim Burton è capovolto: il regno dei Morti è laicamente vitale , i mostri sono simpatici e scheletre sono di una bellezza sfolgorante – va bè perdono qualche brandello qua e là, ma sono inezie – vige musica e colore …. e calore empatico, mentre la civiltà dei viventi è lugubre , triste , opaca immersa in un’ambientazione gotico-vittoriana che uccide ogni desiderio. Ma noi che vogliamo ancora sperare e sognare seguiamo quel meraviglioso volo di farfalle, senza paura di essere diversi , anomali, folli e irrimediabilmente innamorati di ciò che ai più sembra assurdo e senza senso.
Emily: - "Ah, è bellissima la vista da qui. Mi toglie sempre il fiato, uh, beh, certo se ce l'avessi. "
Victor nel bosco pronuncia il giuramento coniugale: -  "Con questa mano io dissiperò i tuoi affanni. Il tuo calice non sarà mai vuoto perché io sarò il tuo vino. Con questa candela illuminerò il tuo cammino nelle tenebre. Con quest'anello io ti chiedo di essere mia."
Emily: - "Sono stata così a lungo nelle tenebre che ho quasi dimenticato quanto fosse bello il chiaro di luna."

40 commenti:

  1. l'ho adorato come tutti i film di tim burton! ma preferisco the nightmare before christmas!

    RispondiElimina
  2. Molto carino questo film. Macabro e romantico.

    RispondiElimina
  3. Non ci crederai ma questo film mi manca. Devo recuperarlo.

    RispondiElimina
  4. Anch'io cara Isabel ho un amore preferenziale per Jack Skeleton e il suo mondo hallowinesco,
    ma anche questo ha quel tocco burtiano folle e poetico che amo molto e la figura della sposa è strepitosa. Un bacione miaooooooooo.

    RispondiElimina
  5. Il Romanticismo caro il mio Lago Misterioso, ha quasi sempre risvolti insoliti, bui, macabri e fantastici, per questo ci affascina ancora oggi. Fusa felinissime ffffrrrrrrr

    RispondiElimina
  6. Caro Alligatore distratto, vedrai che ti piacerà ha una sua follia irresistibile. Miao

    RispondiElimina
  7. Ri-miaoooooo Ally ffffffffrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  8. Bello, bello, bello!!!!!
    Dì, s'è capito che m'è piaciuto?
    Naturalmente nel Film io mi impersonifico, anzi m'inscheletrisco in Emily, dolce scheletra che per amore lascia libero Victor epoi, da buona figlia di mamma sua, si vendica dell'ex!
    Mi piace sto scambio di mondi e di colori.
    Mi piacciono gli scheletri che sposano i rami degli alberi.
    Beh, stasera micetta sei stata prorpio brava.
    Dopo i virus anglosassoni sono arrivati i morti viventi colorati ed animati, dev'esser stata la pozione che t'ho fatto bere su Skipe. Fa niente, non preoccuparti, dal mondo dei morti alla Luna con le farfalle le distanze son brevi :))))))
    TVB
    Elisena
    Saluti a Renè e alla Panterona rossa!

    RispondiElimina
  9. devo assolutamente rivederlo,magari al posto della centesima visione di nightmare before christmas cambio un po !!

    RispondiElimina
  10. Con questo film Lucy, non avendolo visto posso solo empatizzare. La trama è avvincente e i protagonisti, strepitosi (almeno dalle immagini). E mi spiace non averlo visto perchè Tim Burton, oltrechè regista di valore è anche molto originale.
    Il mondo dei morti alla ribalta: frenetico e terribilmente vivo. Saltano così tutti gli schemi, ciò di cui si ha paura diventa oggetto d'amore, la poesia eterna dell'innamoramento che non tiene conto delle barriere e delle distanze. Sono la fragilità e la forza dei sentimenti, a determinare la trama della storia: le aspettative, le illusioni, le riscoperte. Il mondo dei morti ha un cuore che pulsa, e desideri e sogni e traguardi da raggiungere. Questo film ci insegna che l'eternità non esiste, neppure nel tempo dei morti, ma esiste il momento della consapevolezza, delle scelte e della rinuncia, in nome dell'amore.
    Il finale è meraviglioso ed assolutamente giusto.
    Un film che dovrò vedere.
    Un bacio, Lucy
    Marilena

    RispondiElimina
  11. Stregotta sono strafelice che il film di oggi ti sia piaciuto, lo immaginavo dalle montagnette di caramelle sotto la poltroncina, dei svariati fazzollettini sparsi inumiditi dalle tue lacrimuccie, e dal contagio a tutti i restanti spettatori di un insopprimibile bisogno d'amore e un irrefrenabile esternaione letteraria dello stesso .......
    Ma ti voglio bene lo stesso , anche se mi rifili pozioni skypesche assurde e pericolosissime, che producono post deliranti.
    Un bacione con sfarfallio incorporato.
    ps
    Il Renè ti manda un enchantè e la Panterona tigresca un ruggito affettuoso
    e io una sfilaza di fusa miagolanti

    RispondiElimina
  12. Decisamente film originale.

    Baci, fel.

    RispondiElimina
  13. E lo so Silvia pur eio lo visto svariate volte, ma credo che anche questo ti piacerà molto. Un bacione fffffffrrrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  14. Marilena Emily la Sposa cadeverica ti piacerebbe è determinata, bellissima anche se in modo strano, è fascinosamente inusuale,
    e sa scegliere la sua strada trasformandosi.
    E porta con se un finale non sdolcinato come va a genio a te.
    Un abbraccio non scheletrico miaoooooooooo

    RispondiElimina
  15. Molto originale Gianna come tutti i film di Burton. Un saluto affettuoso cara miaooooo

    RispondiElimina
  16. Uso sempre con parsimonia la parola "Genio", ma Tim Barton lo è di sicuro!

    Un carissimo saluto (naturalmente doppio, anche da parte del nero quadrupede che sai... :D)

    RispondiElimina
  17. Forse, ora che i film d'animazione sono dichiaratamente anche per adulti, c'è qualche adulto che non si vergogna più d'ammettere di amare anche i cartoni animati più prettamente per bambini?
    Comunque meraviglioso film, da rivedere assolutamente.
    Bacioni ciaociao!

    RispondiElimina
  18. Siiiiiiiiiiiiiiii Fel...sìsì...sìsì...
    Bellissimo, fascinoso, affascinante, disegni d'animazione eccezionali (veramente, aggiungerebbe qualcuno)commovente... struggente, innovativo con un romantico noir molto fascinoso!
    Confesso... ho pianto!
    Un bacione grande grande miciona!!!!!
    Giulia

    RispondiElimina
  19. Hallo Antonella , lo adoro anch'io miaooooo
    Ben passata di qui ri-miaoooooooooo

    RispondiElimina
  20. Zietto carissimo, non abuso facilmente di capolavoro o genio neppure io, credo di non averlo mai scritto qui nei post, ma Tim Burton è realmente fantastico , adoro il suo linguaggio, l'uso scenografico, le sue iconografie, i temi folli, i personaggi strabilianti e anomali. Si amo tantissimo i suoi films. Saluti affettuosi a te e allo splendore neroforme miaooooooooooooùùùùù

    RispondiElimina
  21. Lo stile strepitoso della sposa cadaverica cara Ady è degna dei tuoi post miaoooùùùùù

    RispondiElimina
  22. Anna mai vergognarsi del fanciullo che è in noi. Io ho sempre amato fumetti, e cartoni, e similari come questa tecnica usata da Burton.
    Un bacione miagoloso

    RispondiElimina
  23. wow adoro questo film =) è davvero bello !!! ti auguro una buona settimana a presto .

    RispondiElimina
  24. Giulia il tuo entusiasmo per questo film è travolgente. E lo condivido appieno .
    Ti mando una sfilza di fusa miagolanti

    RispondiElimina
  25. Grazie Mery, lo amo molto anch'io come tutto il cinema di Tim Burton. A presto allora miao

    RispondiElimina
  26. film in stop motion ma come cammina la fantasia di Tim Burton !!!!

    RispondiElimina
  27. Grazie dolce Gianna, sei sempre un tesoro .
    Un abbraccio grande ffffffrrrrrrr

    RispondiElimina
  28. In effetti Giardy, roboante è il mondo artistico burtiano, che sa giocare anche con questa tecnica anni '70 con i famosi scheletri guerrieri degli Argonauti. Scheletri non a caso .......... ffffffffffrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  29. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  30. un bel film! ricordo di averlo visto al cinema. a me è piaciuto. Kevin come al solito si è addormentato. eheheheh però è una bella storia d'amore!!! mi piacerebbe rivederlo ;-)

    RispondiElimina
  31. Cara Pupy è un film molto suggestivo.
    Magari Kevin era particolarmenet stanco .....
    Un bacione e mille fusa fffffrrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
  32. Ovviamente non pensavo ne a te ne a me, era una considerazione venuta per caso...

    RispondiElimina
  33. Ma certo cara, so cosa intendi, molti pensano a fumetti, cartoni, ecc. come una forma di sottocultura,se non peggio, mentre sono un altissima forma d'espressione, con valenze artistiche incredibili. Un bacio Anna miao
    ps
    i Lussekatter sono mitici ! stramiaoooo

    RispondiElimina
  34. Questo film tocca le corde dell'Anima...
    lo rivedrei all'infinito...
    sereno divenire Felinità..
    un sorriso..
    dandelìon

    RispondiElimina
  35. Dandelion ben passata di qua, tra felinaggini e un po' di follia. Si un film splendido, ma io sono di parte, amo molto Burton. Miaooo

    RispondiElimina
  36. Ciao Fel,
    ti lascio gli auguri più belli per le prossime feste!

    RispondiElimina