domenica 24 maggio 2009

Il Grillo nume tutelare

C'era una volta un Grillo,non si sa come, decise un giorno di farsi ospitare in casa di un Artista. Gli piacevano il cavalletto, le tele e i colori: entrò così in quella casa davanti al mare su di un isola lontana. La mia amica Cerbiatta Smarrita ed Altro ( non ricordo neppure quando ho tirato fuori quel sopranome, dato che smarrita in fondo non lo è mai stata ), tornando alla sua nuova casa, di ritorno dal triste addio a suo padre, si ritrova sto grillo, passano i giorni e il grillotto non se ne vuole andare,e sì che gli si lasciano appositamente aperte finestre e spiragli, ma lui niente lì sta bene e non vuole assolutamente traslocare. Il compagno della Cerbiatta, si sta abituando ad averlo sul cavalletto, con i suoi allegri cri cri, gli dà un nome e decide di preparargli un giardinetto zen, con pietre,acqua e verdurine varie.Non solo, capisce che saltellando tra i colori qualche macchia finisce su di lui e s'inventa una doccetta settimanale che l'amico gradisce moltissimo. Chi sa perchè iniziano a pensare che quel grillo in fondo sia un segno, un saluto del papà lontano. Quanto esattamente vive un grillo,? pare qualche mese, ma il nostro ha gironzolato saltellando per un bel po' . Poi un giorno i miei amici si accorgono che in vaso di terra ci sono 4 piccoli spilli ,e poi altri 9 in un altro, l'amico Grillo non li ha lasciati, rivive in quelle piccole uova magiche che giorno dopo giorno crescono. Hanno poi scoperto che il Grillo domestico è proprio una specie di Grillo, e che la tradizione,anche in molte regioni d'Italia, gli conferisce il ruolo di nume tutelare delle case, anche perchè in molti racconti esso è lo spirito dei defunti che tornano in lui per stare ancora un po' con chi hanno molto amato.

12 commenti:

  1. ciao, vengono a farmi visita anche a me in cantina,nell'ombra e al fresco vivono bene.

    RispondiElimina
  2. Grilli o Fantasmi? Miaoouwuuuuuuuu

    RispondiElimina
  3. grilli,oggi mi sono devastato a tavola,eh eh eeehhh.

    RispondiElimina
  4. Eh che ti sei sbaffato per devastarti così?
    Io invece ho mangiato pochissimo,ma mi sono abbuffata di gelato, a cui non so resistere.

    RispondiElimina
  5. sono un mangione,eh eh eeehhh,x un certo periodo ho vissuto nella tradizione dei poeti maledetti,e ogni tanto ho un ritorno di fiamma,buona serata.

    RispondiElimina
  6. Ho notato che sei passato dalla mia Base Luna, glielo riferito e passerà a salutarti,sai ha tante bellissime cose dentro, ma fa fatica a farle uscire,pensavo che una cosa come un blog potesse far scaturire la sua splendia luce lunare.Buoa serata a te golosone.

    RispondiElimina
  7. sono molto contento se passa,si sono contento,se ha delle cose belle come le tue è un peccato tenerle chiuse,buona serata a te e base luna.

    RispondiElimina
  8. Grazie del complimento implicito,ma il bello tra me e Lei è che siamo complementari,diversissime caratterialmente ma con comuni amori,specchi riflessi.Notte

    RispondiElimina
  9. ciao, una mia curiosità,da dove viene la storiella del grillo,scusami,è.

    RispondiElimina
  10. E' vera,il Grillo in foto è lui-lei Cefariello,è sbucato un giorno e per mesi ha abitato con loro ,se lo chiamavi muoveva le antenne, un amore.Dopo giorni che è morto si sono accorti che aveva depositao delle uova, in suo ricordo? ora studiano che fare sai 14 grilli sono un po' tanti da governare .....Bye

    RispondiElimina
  11. è molto bello tutto questo,ha il gusto della magia,ciao buon giorno.

    RispondiElimina
  12. Che bella... non ho mai avuto un grillo per casa...
    Mah adesso sono curiosa di conoscere base luna... si può? Sono sempre alla ricerca di chi come me ha tante cose dentro.
    Ciao Felinità.

    RispondiElimina