domenica 3 maggio 2009

Merry Christmas Mr Lawrence

Un regista particolare come Oshima, due Rockstars : Bowie e Sakamoto, un attore-regista istrionico come Kitano più altri ottimi attori, e dentro la guerra, la claustrofobica vita di un campo di prigionia, le tensioni di chi è chiuso che sia prigioniero o carceriere, valori morali e di casta che saltano, attrazioni fatali e sensi di colpa incessanti, e l'incomprensione tra esseri umani e non solo perchè si è di culture diverse, lontane perchè anche con ci ci è più simile e vicino riusciamo a fare barriere.Ma qualche volta anche dentro un'immane tragedia c'è un segno, anche solo un saluto finale fatto con un sorriso e tentando di capire almeno una volta l'altro, di venirgi incontro anche per un attimo. Tutto questo e altro, film così o sono disastri o grande cinema, Furyo è un capolavoro, assolato,strano,aperto/chiuso, ipnotico come le sue musiche bellisime.




E poi ho un ricordo tenero,malgrado il clima del film, di me e Base Luna, accanite fans di Bowie, chiuse in un pomeriggio di un gelido inverno in un cinema deserto, che dopo il film ci guardiamo e decidiamo di rivedercelo una seconda volta di seguito, memorabile. Oggi con le multisale a posti numerati per un solo spettacolo non sarebbe più possibile, peccato.

9 commenti:

  1. grande film,6 veramente mitica, che dire, è il mio cantante preferito,ancora oggi sento tutti i suoi dischi,mi piace proprio tanto sia il primo periodo e dopo e il periodo berlinese,centro pieno,ti mando 50 baci.

    RispondiElimina
  2. Ah il periodo berlinese ....... Low è stupendo,ma tutto il periodo, i video, ecc. e poi pezzi come Lady Grinning Soul,Time, Letter to Hermione,Alladdin Sane,Rock 'n'roll suicide,Wild is the Wind e tutte le altre.E poi adoro il trucco,l'essere multiforme, il reiventarsi. Miaouuuuuuuu

    RispondiElimina
  3. che dire 6 troppo avanti mi inchino alla tua testa,altri 50 baci eh eh ehhh.

    RispondiElimina
  4. Grazie 1000 per i complimenti, mi piacciono molto anche i tuoi scritti, sto metabolizzandoli. Baci e miagolii a te

    RispondiElimina
  5. scrivo xche ho dei demoni dentro,e piano piano escono ciao.

    RispondiElimina
  6. Ma infatti l'esprimersi con sincerità, l'arte se vuoi, è anche questo far uscire cose dentro di noi, anche quelle che ci fanno paura o di cui ci vergognamo, per vincerle,accettarle,trasformarle in potenzialità:i silenzi sono affascinanti ,ma lentamente ci uccidono. Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. parole saggie,un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. Saggie, ma lo so che è difficile vivere con se stessi,ci si fa spesso tanto male da soli....
    Buona notte.

    RispondiElimina
  9. io non sono solo,ho te,tu non sei sola, hai me.

    RispondiElimina