lunedì 15 giugno 2009

L'uomo che uccise Liberty Valance

Presente di un tempo lontano in un piccolo villaggio del west,dal treno scende il famoso senatore Stoddard , per partecipare al funerale dello sconosciuto Tom Doniphon , scatenando la curiosità dei giornalisti locali . Intervistato,egli, racconta in un lungo flashback la sua giovinezza, e soprattutto ciò che lo ha reso famoso : l’uccisione del pericoloso bandito Liberty Valance, l’inizio di una folgorante carriera politica e di un' enorme popolarità. Ma davanti alla bara , la realtà dell’accaduto riaffiora: durante il duello con il bandito fu Tom che uccise Valance, salvando il fragile avvocato di città . Ecco il vero eroe della storia : Tom Doniphon, uomo del vecchio West,la cui legge non è quella alta e scritta, ma quella pratica di una pistola. Un eroe stanco, che salvando più volte la vita al giovane intellettuale, gli consegna le chiavi di un mondo che sta cambiando, la sentimentale rinuncia al mito stesso del West. Ma,alla fine del racconto, il direttore del giornale strappa i preziosi appunti pronunciando la celebre frase: "Siamo nel West, senatore, e se la leggenda diventa realtà, vince la leggenda."("This is the West, Sir. When the legend becomes fact, print the legend."). Il senatore e la moglie Hallie, l'amore perduto di Tom a cui aveva rinunciato,sono nuovamente sul treno del ritorno, chiccherando con un ferroviere questi gli dice: "questo e altro per l'uomo che uccise Liberty Valance": la leggenda ha vinto e di Tom Doniphon e della verità della sua storia non resterà nulla .Due visioni opposte, i cui valori sono destinati a scontrarsi: è l'era di Tom quella destinata a tramontare per sempre: l'iniziale funerale, è metaforicamente il rito funebre di un’intero mondo. Ma qualcuno su quella tomba ha messo con molto amore un bellssimo fiore di cactus.

11 commenti:

  1. ciao fel,questo è uno dei miei film preferiti,anche gli attori sono tra i miei preferiti,sorpresa gradita, centro pieno,se ti piace un film così,beh,6 veramente una donna che spacca,devo dormire,domani riparo l'anello portante,notte fel,un grosso bacio.

    RispondiElimina
  2. Hallo Achab, si è anche uno dei miei preferiti, mi piacciono i western, perchè svolgendosi in luoghi- limite ( frontiera,deserto,cittadine in svilupppo,ecc.) possono ricreare situazioni estreme in cui ambientare storie e caratteri, in un'ottica molto particolare, e giocare anche col tempo, svolgendosi in un'epoca già data, come qui in cui ricordi e realtà si accavvallano a cuore e miti. Buona giornata,stai attento con l'anello.

    RispondiElimina
  3. Ciao Fel, anche a me piacciono i western.
    Mi piace l'atmosfera di coraggio e passione che si respira e i valori che nelle grandi città moderne forse non ci sono più.
    Un abbraccio e tante coccole miciose. ^_^

    RispondiElimina
  4. Miao carissima Sabi, e si è veramente un mondo lontano,e non solo perchè ottocentesco, ma perchè ha un che d'inelluttabile,d'inesorabile,di confronto eterno: uomo contro uomo,uomo e natura, agricoltura o bestiame, lotta selvaggia e avananzamento del progresso,valori integri ancestrali e truffattori e banditi, deserti,praterie e città che crescono, e poi confini ,miriadi di confini, tutto ciò che è al limite mi affascina. Buon serata amica mia!

    RispondiElimina
  5. ciao fel,tutto bene,mangi,bevi,attenta che è caldo,oggi come ieri sono demolito,ho preparato l'anello x il calettamento,ho saldato nuove resistenze,entro breve metto in funzione la macchina x imbrigliare il centro magnetico,se riesco torno alla vita normale.

    RispondiElimina
  6. Salve Achab, come stai tu alle prese tra saldature e centri magnetici, ma sapri tornare alla vita normale se riesce l'esperimento ?
    Il caldo ancora non lo sto soffrendo, è più il tempo basso che infastidisce,solo avessi eno da fare .......ma lo sai che mi consolo con megagelatoni. Miaouuuuuuuuuu

    RispondiElimina
  7. se l'esperimento riesce,torno a casa,e posso dire ho chiuso e chiudo.

    RispondiElimina
  8. ALLORA : PASSO E CHIUDO CAPITANO!

    RispondiElimina
  9. ma non chiudo in quel senso,è,un piacere comunicare con te,sei cotta eh eh eeehhh.

    RispondiElimina
  10. fel ho visto la tua fotina sull'altro mio blog,beh grazie sei un amore.

    RispondiElimina
  11. Ok, io sono cotta ,ma avevo capito che non ti allontanavi di molto da questi lidi, mi piaceva pronunciare la battuta.

    RispondiElimina