martedì 16 giugno 2009

A qualcuno piace caldo

Il titolo è tratto da una battuta sulla musica jazz,( chi preferisce il Jazz freddo o caldo), intanto ci dice della piega che vuol prendere il film: abusati luoghi comuni da farsa, banditi,pupe,pallottole, travestimenti, inseguimenti,gags, tutto in un equilibrio miracoloso, dove il limite tra sorriso e ironia feroce è sottilissimo, mantenendo un tocco leggero ,ma mai scontato, un po' cinico ma col cuore, insinuante, con doppi sensi ,ma mai sguaiato. E proprio il travestitismo è il centro dell'azione di Wilder con la sua visione sempre pronta a ribaltare ogni stereotipo, e specialmente quelli sessuali . Ed ecco due suonatori di Chicago, testimoni sopravvissuti al massacro di San Valentino che per salvarsi dai gangsters si travestono da donne entrando in un complessino tutto femminile , dove incontrano la svampita- sexy e deliziosissima Zucchero-Sugar Kandinski che suona l' ukulele e canta I Wanna Be Loved by You ., iniziando una storia paradossale e folle, tra battute memorabili e che si chiude con una tra le più geniali e libere, con Jack Lemmon che cerca di convincere disperatamente il miliardario che non può sposarlo e alla fine gli confessa che è un uomo (anche lui) e il fantastico Osgood che gli risponde impertterrito e serafico : «Well, nobody is perfect (Beh, nessuno è perfetto)“ Forse nessuno è perfetto, perciò alla fine tutti noi possiamo essere adatti agli altri, ma questo film si, rasenta parecchio ciò che può essere la perfezione.

video

10 commenti:

  1. ciao dolce fel,bello il film di stasera,mi piacerebbe vederlo insieme a te,ho visto la tua fotina sul secondo blog,beh sei un amore.

    RispondiElimina
  2. Grazie sei molto galante, ormai lo sai che Wilder è uno dei miei preferiti, mi accorgo ora che mentre tutti ci si lamnta del calore,io ho postato un titolo "caldo",ma in compenso è pieno d'idee fresche. Dolce notte

    RispondiElimina
  3. beh,io amo questo film,gli attori sono molto bravi tutti,e lei è stupenda,riguardo lo squonk:è un essere di brutto aspetto e triste,piange in continuazione e lascia una scia di lacrime,creatura delle leggende americane,uno è nella foresta viola.notte fel,baciotti.

    RispondiElimina
  4. Lo squonk, non so cosa c'entri con tutto ciò, ma sono sempre interessata alla zoologia, e altro, che circola dale tue parti, questa è una creatura dolente, le altre spaventose, chissà chi ancora sbucherà.Ormai devo prendere appunti. Felinità a iosa.

    RispondiElimina
  5. beh,sai la foresta è particolare,gli aku sono spiriti malvagi,ma io sono avanti e riesco a comunicare con loro.

    RispondiElimina
  6. Allora: gli ikal sono queli tremendisimi, umanoidi volanti, questi aku invece, spriti malvagi ma che fanno, e se quelli li combtti, questi come puoi contattarli? Uff ero già stanca e mi metto pure a studiare sti qui, anch'io perchè mi metto in queste situazioni ?

    RispondiElimina
  7. fel, ma tesoro con calma,io mi batto contro, i demoni,gli ikal,e mentre mi riposo,con la mente entro in contatto telepatico con gli aku,mi servono x capire i segreti della foresta viola,riposati fel,notte e bacio.

    RispondiElimina
  8. Vedi ora e tutto più chiaro,nauralmente. mmgnau ...... e ri-mmgnau ! Notte notte

    RispondiElimina
  9. Fel... ti comprendo! E' un vero casino questa foresta viola! Piano piano vedrai che la conosceremo bene. ^_^
    Notte di sogni miciosi...

    RispondiElimina